Logo Navuss

Avere la puzza sotto il naso vale anche in Promozione

Attualità  | 26 September 2022

Avere la puzza sotto al naso è un modo di dire della lingua italiana molto popolare. Da scuolissima: "Questo modo di dire sta a significare che la persona a cui è riferito tratta le persone vicino a sé con atteggiamento di superiorità, guardandole dall'alto verso il basso, provando quasi disgusto verso di loro (come se puzzassero) al punto da non volere nemmeno intrattenere un dialogo con loro o sentire la loro opinione, ma mantenersi a distanza e se possibile anche evitarli. Inoltre questo atteggiamento non lo si riesce nascondere tanto facilmente perché è una reazione istintiva a cui non ci si fa nemmeno caso, e per certi individui è perfino "normale", finché qualcuno non glielo fa notare: storcere o arricciare il naso, girare la testa, alzare lo sguardo verso il cielo, indietreggiare quando si è troppo vicini a persone considerate inferiori sono alcuni gesti che indicano una situazione fastidiosa, ma solo per chi ha la puzza sotto al naso (non per tutti gli altri). Comportarsi come se si ha la puzza sotto al naso è uno dei modi migliori per farsi dei nuovi nemici e inoltre non è buona educazione mettere gli altri a disagio". In queste due prime giornate di campionato di promozione molti arricciano il naso. Prima affermando che il girone B è quello più facile, poi hanno storto il naso per il pareggio con il Piano lenta (battuto in casa dal Pianella) ed infine a Morro d'oro hanno storto il anso per la vittoria. Sul Villa Mattoni. Ma non è finita per la gara di domenica, salvo anticipi, al Pigliacelli di Montorio, contro il Mutignano tutti giurano "se non vinci con chi ha perso le prime due gare quando vinci?". Insomma la regola del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto in Promozione non vale. Il Teramo è sempre in attesa di giudizio. Il Teramo è il Teramo e non ci si può fare nulla. E comunque meglio quelli con la puzza sotto le ascelle che quelli con la puzza sotto il naso, Avanti diavolo. Che la marcia ti sia favorevole. Intanto mercoledì spazio per i recuperi che daranno la forma definita e definitiva all'attuale classifica. Gare ed arbitri:Casoli- Elicese Di Carlo di Chieti, Pianella- Mosciano Sivilli di Chieti, Turris- Villa Mattoni De Juliis di Lanciano.

Il cronista matusa

Galleria
Condividi:
Clicca qui screening 300x250.jpg
EUROSTUDI x web.jpg
WEB 300pixel parafarmacia villamosca.jpg
Navuss è un progetto di comunicazione integrata che prevede la pubblicazione mensile di un periodico, un sito web di informazione quotidiana per poi inserirsi nel panorama televisivo ed editoriale senza tralasciare l'organizzazione di eventi culturali e formativi.
Direttore responsabile: Serena Suriani | Registrato presso il Tribunale di Teramo con iscrizione n°711 | Contatti redazione: redazione@navuss.it - Tel. 347 1579967 | Contatti commerciale: commerciale@navuss.it - Tel. 320 3553940 | PEC: navuss@pec.it
Copyright © 2022 NAVUSS APS ETS. Tutti i diritti riservati - P.IVA e C.F: 02113590679 - Domicilio fiscale: TERAMO, VIA AEROPORTO 14/A
Condizioni e termini di utilizzo - Privacy - Cookie Policy - Dati societari - Note legali