Logo Navuss

Torna nel centro storico di Montorio “La congiura dei baroni”, la rievocazione ambientata  nel 1486

Attualità  | 07 June 2023

Montorio al Vomano - Sabato 10  e domenica 11 giugno dalle 17 del pomeriggio fino a tarda sera il borgo si animerà con giochi medioevali, dame e cavalieri, botteghe d’epoca e la nota battaglia tra aragonesi e montoriesi.

Oltre 120 figuranti tra giullari, maestranze, baroni e baronesse, cavalieri, soldati e musici riporteranno Montorio indietro nel tempo, nel 1486, trasformando il centro storico in un borgo medioevale. Sabato e domenica prossimi torna l’appuntamento con “La Congiura dei baroni”, la rievocazione storica  organizzata dall’associazione culturale “Bragon” con il patrocinio e il contributo del Comune nell’ambito della rassegna estiva “Gran Sasso live  - Montorio la porta del Parco”. Un ricco programma di spettacoli dalle 17 del pomeriggio fino a tarda serata che ha come fulcro la gran sfilata dei baroni e delle baronesse in abiti d’epoca e la riproposizione della battaglia tra gli aragonesi e i montoriesi che si svolgeranno nella centrale piazza Orsini e con la riproduzione di un campo armato sul lungofiume Vomano. Ad arricchire il tutto la presenza di botteghe, mercato e locande del tempo dove poter cenare. 

Un ritorno quello della manifestazione che è avvenuto l’anno scorso grazie alla volontà di alcuni giovani del posto che hanno deciso di unirsi nell’associazione “Bragon” ( dalla tipica carta del gioco dello Stù) per rispolverare tradizioni che si erano perse negli anni bui del terremoto. E di organizzarle nel ferito centro storico per riportare linfa e movimento. La prima edizione della Congiura fu ideata e organizzata nel 1995 dall’associazione culturale “Montorio Nostra” , proseguita poi dalla pro loco  fino agli eventi sismici del 2009. 

“ Abbiamo deciso di restituire a Montorio questo importante evento con la collaborazione dell’associazione “L’agresto” di Monteriggioni di Siena e con la direzione artistica di Eraldo Ammanati” spiega Ettore Celli, presidente di “Bragon” “E sulla buona riuscita dell’edizione passata, l’edizione del ritorno come ci piace definirla, riproponiamo lo stesso format. Ringraziamo l’amministrazione comunale e il sindaco Fabio Altitonante che hanno subito appoggiato e contribuito all’iniziativa, i nostri associati, il parroco Don Paolo, gli sponsor, le cuoche montoriesi, gli equestri del Parco, le maestre di danza Lorella Restauri de Le scarpette rosa ed Ersilia Di Silvestro”.

“ Siamo a fianco dell’associazione “Bragon” che sosteniamo anche quest’anno con il patrocinio del Comune” ha proseguito il vice sindaco Mariangela Cortellini “ La manifestazione apre il calendario estivo del “Gran Sasso live” giunto alla terza edizione. La rievocazione storica coinvolgerà tutta la nostra comunità, con i cittadini montoriesi protagonisti come figuranti e interpreti degli antichi mestieri e con la presenza dei gruppi musicali itineranti , gli sbandieratori e il gruppo armato. Un grazie al presidente Ettore Celli per l’impegno profuso”. 

Galleria
Condividi:
WhatsApp Image 2024-07-07 at 14.51.55.jpeg
WhatsApp Image 2024-05-24 at 11.04.58.jpeg
Grafica Miromobili - 300px.png
Navuss è un progetto di comunicazione integrata che prevede la pubblicazione mensile di un periodico, un sito web di informazione quotidiana per poi inserirsi nel panorama televisivo ed editoriale senza tralasciare l'organizzazione di eventi culturali e formativi.
Direttore responsabile: Serena Suriani | Registrato presso il Tribunale di Teramo con iscrizione n°711 | Contatti redazione: redazione@navuss.it - Tel. 347 1579967 | Contatti commerciale: commerciale@navuss.it - Tel. 320 3553940 | PEC: navuss@pec.it
Copyright © 2024 NAVUSS APS ETS. Tutti i diritti riservati - P.IVA e C.F: 02113590679 - Domicilio fiscale: TERAMO, VIA AEROPORTO 14/A
Condizioni e termini di utilizzo - Privacy - Cookie Policy - Dati societari - Note legali